Italo Moscati

Critico teatrale e cinematografico, scrittore e autore televisivo ricco di intuizioni letterarie, scrupoloso e attento conoscitore dei costumi sociali del popolo italiano e raffinato scopritore delle altrui società, raccoglie importanti documenti filmati realizzando poetici film televisivi.

Nato a Milano, compie a Bologna gli studi di Economia, Diritto e Storia contemporanea.
Corsi e seminari sulla Comunicazione di massa a Bologna e a Milano.
Nel 1960 intraprende l’attività di giornalista collaborando per la terza pagina e lo spettacolo con numerose testate giornalistiche: Il Resto del Carlino, L’Avvenire d’Italia, Espresso, La Stampa, Corriere della Sera, Il Mattino, Il Messaggero, La Repubblica, Amica, Annabella, Radiocorriere.

Vive e lavora a Roma dal 1967, quando inizia la su avventura nel mondo della televisione ed entra in Rai come caposervizio dei Programmi Sperimentali.
Produce e realizza i primi film di giovani registi come Gianni Amelio, Peter Del Monte, Giuseppe Bertolucci, Luigi Faccini, Alessandro Cane, Mimmo Rafele, Gian Luigi Calderone e altri numerosi debuttanti. Produce e realizza film e documentari con Jean Luc Godard, Glauber Rocha, Marco Ferreri, Liliana Cavani e altri importanti registi di cinema e di teatro.
Fa esperienza negli Stati Uniti nel campo della ricerca e della sperimentazione televisiva.
Nel corso degli anni prosegue per la televisione la sua attività di sceneggiatore e regista di centinaia di servizi, inchieste, programmi culturali e telefilm per tutte le tre reti Rai.
Per i programmi storici ha vinto il Premio St. Vincent 1997.

Nel 1996 diventa Vicedirettore di Rai Educational e solo un anno dopo vince il Premio St. Vincent per i programmi storici realizzati. Per la televisione dirige serial, film e documentari.
Nel mondo del cinema è autore di numerose sceneggiature per registi del calibro di Liliana Cavani, Luigi Comencini, Giuliano Montaldo, Pasquale Squitieri, Silvano Agosti, Marco Filiberti e altri. I titoli più noti sono: “I cannibali”, “Milarepa”, “Portiere di notte”, “Al di là del bene e del male”, “L’amore in Italia”, “Dove siete? Io sono qui”.
Nel mondo della radio lavora come autore e conduttore di decine di trasmissioni radiofoniche culturali. Prende parte a numerosi programmi sui temi del costume, della cultura e dello spettacolo.

Nel mondo del teatro è autore di dieci commedie, tutte rappresentate, raccolte in 4 libri: “Rosselliniana”, “Teatralità”, “Politicanza”, “A cena dopo teatro”, successivamente dirette da registi come Ugo Gregoretti, Augusto Zucchi, Piero Maccarinelli, Guido M. Compagnoni. Come autore e critico ha ricevuto il Premio Paolo Stoppa. Diventa presidente del Premio Eduardo De Filippo.
È ricca anche la sua attività letteraria, dalla saggistica alla narrativa alle biografie. Tra i suoi libri ricordiamo: “Pasolini e il teorema del sesso”, “Le scarpe di Jack Kerouac” e “2001 Un’altra odissea. Quando il futuro sedusse il cinema”.
È stato Direttore artistico del Premio Libero Bizzarri per sei anni e presidente del Centro d’Arte Contemporanea di Prato per quattro anni.
Svolge tuttora l’attività di critico teatrale e cinematografico.

Libri

MILAREPA, Cappelli, Bologna (1973);

LA TRASGRESSIONE TELEVISIVA, Bulzoni, Roma (1977);

LA MISERIA CREATIVA, Cappelli, Bologna (1978);

L’INGORGO, Cappelli, Bologna (1978);

LETTERE DALL’INTERNO- RACCONTO PER UN FILM SU SIMONE WEILL, Einaudi, Torino (1979);

ROSA LUX. Bulzoni, Roma (1979);

TEATRO OPERAIO, Coines, Roma (1980);

L’OCCHIO ANDROGINO, Bulzoni, Roma (1982);

I MASS MEDIOCRI, Bulzoni, Roma (1984);

STREHLER, Camunia, Milano (1985);

IL CUBO DI VIA DE’ CORONARI, Solfanelli, Chieti (1988);

TEATRALITA’- QUATTRO COMMEDIE SPIRITOSE, Bulzoni, Roma (1988);

ROSSINIANA-NOVE SPECCHI PER GIOACHINO E L’ARIA DEL SORBETTO, Bulzoni, Roma (1989);

AMORE MIO, Edizioni del Gallo, Roma (1990);

IL TROMBETTIERE DI GIANNI BRERA, Solfanelli, Chieti (1990);

A CENA DOPO TEATRO- CINQUE COMMEDIE E TANTI DISCORSI A TAVOLA, Bulzoni, Roma (1992);

MANUALE PER LA SOPRAVVIVENZA A TEATRO, Solfanelli, Chieti (1992);

LO SCHERMO MUTANTE, RaiEri, Roma (1993);

GIOCO PERVERSO, Sperling & Kupfer, Milano (1993);

SOPHIA LOREN, Marsilio, Venezia (1994);

PASOLINI E IL TEOREMA DEL SESSO, Il Saggiatore, Milano (1995);

CLARA CALAMAI- L’OSSESSIONE DI ESSERE DIVA, Marsilio, Venezia (1996);

LUCA RONCONI- UTOPIA SENZA PARADISO, Marsilio, Venezia (1996);

1967-TUONI PRIMA DEL MAGGIO, Marsilio, Venezia (1997);

1969-UN ANNO BOMBA, Marsilio, Venezia (1998);

1970-ADDIO JIMI, Marsilio, Venezia (1999) – 2001: UN’ALTRA ODISSEA, Marsilio, Venezia (2000);

PRATO DELL’ARTE-UN’AVVENTURA CONTEMPORANEA, Marsilio, Venezia (2001);

LE SCARPE DI JACK KEROUAC, Ediesse, Roma (2003);

ANNA MAGNANI ,Rai Eri- Ediesse, Roma (2003);

VITTORIO DE SICA, Rai Eri- Ediesse, Roma (2004);

SOPHIA LOREN- L’ULTIMA DIVA , Lindau, Roma (2005);

PASOLINI PASSIONE, Ediesse, Roma (2005);

I PICCOLI MOZART, Lindau, Torino (2006).

Film-Videografia

I CANNIBALI di Liliana Cavani, film, sceneggiatore (1970);

MILAREPA di Liliana Cavani, film, sceneggiatore (1973);

IL PORTIERE DI NOTTE di Liliana Cavani, film, sceneggiatore (1974);

NP di Silvano Agosti, film, sceneggiatore (1974)

AL DI LA’ DEL BENE E DEL MALE di Liliana Cavani, film, sceneggiatore (1975);

CINEMA SENZA CENSURE, regista, doc, Rai2 (1977);CACCIA ALL’UOMO OCCULTO, regista, doc, Rai2 (1977);

L’AMORE IN ITALIA di Luigi Comencini, sceneggiatore, doc, Rai1 (1978);

LAPSUS, regista, 1h, doc, Rai (1979);

HURRAH HOLLYWOOD!, regista, 2 parti di 1h, doc, Rai2 (1980);

PICCOLI GRAFFITI, regista, 4 parti di 1h, doc, Rai2 (1982);

GRACE KELLY, LA DONNA CHE VISSE DUE VOLTE,regista, 2 parti di 1h, doc, Rai3 (1983);

IL CASTELLO DI SABBIA- DIVE E DIVI DELL’ASSE (1930-1940), regista, 2 parti di 1h, docudrama, Rai2 (1984);

ROMA CINEMA, regista, 4 parti di 55’, doc, Rai3 (1984);

IL SOGNO DEL FUTURO, regista, docudrama, 1h, con Sergio Castellitto e Alessandro Haber, Rai2 (1985);

STELLE IN FIAMME, regista, tv serial, 18 parti di 55’, Rai2 (1990);

GIOCO PERVERSO, regista, tv movie, 2 parti di 1h 30’, Rai2 (1993);

DOVE SIETE? IO SONO QUI, film, sceneggiatore (1993);

COMBAT FILM (in collaborazione con Roberto Olla), autore,5 parti di 1h, doc, Ra1;

COMBAT FILM (in collaborazione con Roberto Olla),autore, serie vhs, 18 parti di 50’, doc;

GLI INVISIBILI di Pasquale Squitieri, film, sceneggiatore (1991);

RISVEGLI D’ITALIA, regista. 2 parti di 1h, doc, Rai1 (1996);

LA CIOCIARA E LE ALTRE, sceneggiatore, 2 parti di 1h (1996);

PASSIONI NERE, La Grande Storia, regista, 110’, doc, Rai3 (1999);

LA FINE DI UN SOGNO- Marylin Monroe, Correva l’anno, regista, 15’, doc, Rai3 (1999);

IL FILO D’ARIANNA, regista,15’, doc (1999);

BABYLON Tv (in collaborazione con Liliana Forina), autore, 5 parti di 50’, doc, Rai3(2000);

CUORE DI TV-Grandi personaggi sul piccolo schermo (Montanelli, Gassman, Loren, Vitti, Sordi), 5 parti di 40’, doc, Rai1 (2002);

LA TRILOGIA DELLA PAURA: La guerra perfetta, 53’, Maschere 54’, Nomadi 54’, regista, doc, ai1 e Rai3 (2001-2002);

OCCHI SGRANATI- Partenze, arrivi, terre promesse, regista, 43’, doc (2004);

TG DELLA STORIA (in collaborazione con Marco Sappino) , autore, 10 parti di 55’, doc, Rai3 (2004);

ADOLESCENTI ovvero principianti assoluti, 10 parti di 50’, regista, doc, Rai3 (2005);

VIZIATI- Quanto ci hanno rovinato cinquant’anni di Tv?, regista, 10 parti di 48’, doc, Rai3 (2005);

IL PAESE MANCATO (in collaborazione con Guido Crainz), La Grande Storia, regista , 110’, doc, Rai 3 (2005);

VIA VENETO SET, film doc , 85’, regista (2006).